FL_Bivouac.png
Modelli storici

Bivouac

Explore the models
Modelli storici

Bivouac

Favre-Leuba lancia il Bivouac nel 1962. È stato il primo orologio da polso meccanico con barometro aneroide per la misurazione dell’altimetria e della pressione atmosferica. Leggero e con un diametro di 40 mm, non è più grande di un normale cronografo. Grazie all’affidabilità e alla precisione, al semplice utilizzo e a un’eccezionale leggibilità, ben presto diventa un elemento dell’indispensabile equipaggiamento di alpinisti, piloti, ricercatori e di chiunque desideri conquistare frontiere apparentemente insormontabili.

Utilizzando la lunetta rotante, comprendente una scala di 3000 m sopra il livello del mare e dove ciascuna divisione corrisponde a 50 m, con la lancetta rossa, l’altitudine sopra il livello del mare può essere regolata a inizio missione e consultata continuamente. Insieme all’anello del quadrante esterno, la lancetta rossa indica inoltre la pressione atmosferica espressa in millibar. Se la lunetta rotante è impostata sullo zero, l’altitudine (la lunetta) e la pressione atmosferica media prevalente (l’anello del quadrante) si trovano direttamente una di fronte all’altra. Se la lancetta rossa si sposta su un valore più basso, significa che la pressione atmosferica sta diminuendo, a indicare un peggioramento delle condizioni del tempo. Se per contro punta verso l’alto, significa che il tempo sarà bello.